giovedì 4 giugno 2009

IL LUNGO ESODO DA VERMIGLIO A MITTERNDORF


Uno dei racconti parla del drammatico esodo della popolazione di Vermiglio (val di Sole-Trentino) verso il campo di Mitterndorf durante la prima guerra mondiale. In quanto popolazione di confine-come accadde a tante altre comunità trentine e non-venne mandata forzatamente in Austria superiore, appunto nella località di Mitterndorf. La gente abbandonò per anni le proprie case e i propri averi, vivendo in baracche di legno e condizioni precarie e non pochi persero la vita, tra cui diversi bambini. Al ritorno la gente non trovò altro che un paese distrutto dalle bombe e dai saccheggi e dovette ricostruire ogni cosa.

Nessun commento:

Posta un commento